Federico

Federico, velista e professionista nel settore IT.

Istruttore sportivo, allenatore, formatore istruttori derive e altura in diverse strutture. Atleta nelle classi Finn e Contender. Marinaio professionista nel settore plaisure yacht con diverse agenzie in Italia e all'estero. Dal 2010 sul mini 556 percorre oltre 15.000 miglia, 8 regate in solitario, due edizioni della Mini Transat.

Nel 2015 dopo aver partecipato alla sua seconda regata transoceanica in solitario riceve il trofeo “Exprit Marin” e pubblica "Mini Transat": un piccolo libro per condividere l'esperienza straordinaria dell'oceano in solitario e gli intensi anni dedicati alla preparazione e formazione del marinaio "offshore".

Nel 2016 avvia con l'amico Oris Martino d'Ubaldo, il patrocinio di ANED, AIDO e Centro Nazionale Trapianti e grazie agli sponsor New Energy Group e Noos srl, il progetto "Una vela per la vita" prendendo parte al Campionato Italiano Offshore x2.


Il libro

La scelta della barca, finanziarsi, gli incidenti, gli errori, l'ostinazione, lo spingersi costantemente oltre i propri limiti, 4200 durissime miglia in solitario attraverso l'oceano Atlantico, la voglia di tornarci.

La Mini Transat non è solo una competizione, ma un'intreccio di storie e marinai lungo 40 anni. Nel modo semplice, onesto e diretto di chi va per mare, 106 pagine da leggere miglio su miglio.

Nasce come reward della campagna di crowdfunding del 2013. A chi mi offriva un aiuto avevo promesso un ricordo della regata. Dopo la Mini Transat avevo bisogno di raccontare ciò che avevo vissuto, così ho iniziato a scrivere. Il testo era troppo lungo per un post o un articolo sul Web, ma non è certo un romanzo! Copertina rossa, auto-pubblicazione, il piccolo libro "Mini Transat" è ora disponibile per tutti anche in formato elettronico.

Federico Cuciuc

Acquista Mini Transat [formato kindle] - Mini Transat [edizione cartacea]

Una vela per la vita

Una barca, due marinai e un progetto. Partecipare a tutte le regate del circuito italiano Offshore valevoli per il titolo italiano della Federazione Italiana Vela portando nei porti italiani, insieme al valore dello sport, un messaggio di attenzione e approfondimento sulla tematica della donazione di organi e dello sport della vela come attività ludica utile anche a coloro che magari, ridimensionando gli obiettivi, possono dedicarsi alla loro passione o esplorarne delle altre.

Con il patrocinio di ANED, AIDO e Centro Nazionale Trapianti, Federico Cuciuc e Oris Martino d'Ubaldo promuoveranno, per mezzo del loro sport, il tema importante della donazione e trapianto di organi. La partecipazione al campionato italiano offshore con il Tripp 36 "Una vela per la vita bit2win" fa parte di un più ampio programma che vedrà i due skipper partecipare, sempre nella formula dell’equipaggio ridotto, a diverse regate in mediterraneo tra cui il Middle Sea Race 2016 in ottobre.

Contatti

Trasforma la tua Pagina Facebook in un Sito, istantaneamente.

Prova ora 12 giorni GRATIS

Nessuna carta di credito richiesta, cancella in qualsiasi momento. pagevamp.com

Iscriviti Alla Nostra Newsletter

Ricevi offerte e notizie esclusive direttamente sulla tua email.

Grazie per l'adesione!